Stampa

Per praticare il judo ed il ju jitsu è necessario acquistare un uniforme: il Judogi.

Di robusta tela bianca o blu, rinforzata nei punti di maggiore criticità, si compone di giacca, pantalone e cintura.

Il judogi bianco tradizionale è stato creato nel dojo kodakan mentre il judogi blu si è imposto nelle competizioni sportive poiché, soprattutto nelle riprese televisive, permetteva di meglio distinguere gli avversari, avvantaggiando altresì la comprensione delle tecniche.

Sul judogi, il regolamento Fijlkam, consente di applicare alcuni marchi tra cui la sigla olimpica Nazionale (sul dorso della giacca), lo scudetto nazionale (sul petto, lato destro della giacca), il marchio del fabbricante (sul davanti della giacca, in basso, sulla gamba anteriore sinistra dei pantaloni, in basso, e sull’estremità della cintura),  ed ulteriori relativa, ad esempio, alle sponsorizzazioni o al nome del combattente.

Il prezzo varia moltissimo in funzione della qualità del tessuto e delle cuciture ed oscilla dai venti euro per un judogi da allenamento ai duecento euro per uno da competizione.