Sharin Cup 2017 PDF Stampa E-mail
Domenica 21 Maggio 2017 00:00

Sharin2017-1

Domenica 21 maggio 2017 presso il palazzetto dello sport di Quiliano (Savona) si è svolto il trofeo di judo Sharin Cup 2017.

Alla manifestazione hanno partecipato oltre 60 atleti, fra agonisti e preagonisti, dell’OK Club Imperia e della sede distaccata di Bordighera hanno dato un chiaro segnale del valore raggiunto da questa società.

Alto tasso tecnico, unito all’educazione, al rispetto per il luogo ospitante e per tutti i presenti sono motivo di orgoglio per i tecnici che allenano, sostengono ed incoraggiano ogni giorno questi giovani atleti.

Atleti contraddistinti dunque da un grande cuore che in tutte le categorie si sono messi in evidenza facendo incetta di medaglie con splendidi ed importanti piazzamenti.

I primi a scendere sul tatami sono stati gli agonisti appartenenti alle classi esordienti 2003/2005, i sei atleti schierati in gara hanno regalato alla società quattro ori e due argenti che hanno posizionato l’OK Club al secondo posto nella classifica per società per la categoria esordienti con i seguenti piazzamenti:

Prima posizione e medaglia d’oro per Ferri Alessandro, Ghiglione Giulia, Gilli Martina, Teobaldi Eleonora.

Ottimo secondo posto e medaglia d’argento per Galletta Federico e Marzullo Lorenzo.

Oltre le medaglie, oltre la coppa, sono arrivati premi speciali per l’ippon più veloce realizzato da Galletta Federico e premio speciale quale migliore Esordiente B femminile per Ghiglione Giulia.

Ottimi risultati che hanno galvanizzato i piccoli atleti appartenenti alla categoria preagonisti che gareggiavano il pomeriggio, lucidi e determinati sul tatami hanno dominato posizionando la società al primo posto nella speciale classifica per club, primi su quattordici società partecipanti.

Un team affiatato l’OK Club che con dedizione e passione trasforma tutto l’impegno profuso in splendidi piazzamenti.

Questi i risultati dei preagonisti a fine giornata:

 medaglia d’oro per:

Ballarè Viola, Bracco Lorena, Calimera Alessia, Di Lernia Tomaso, Donzellini Lorenzo, Dossi Fabio, Floris Lorenzo, Guglieri Matteo, Lo Iacono Martin, Marzullo Rebecca, Oubacher Younnes, Petunia Giacomo, Potenza Andrea, Rao Lorenzo, Ricciardone Edoardo, Rossi Samuele, Scaramuzzino Matteo, Schembri Daniel, Sini Francesca, Vassallo Giacomo, Vicari Alex, Vieriu Alexandru.

 Medaglia d’argento per:

Caporali Federico, De Luca Pietro, De Luca Samuele, Di Marco Yuri, Fiume Dennis, Greco Francesco, Iapichino Nicolas, Malamaci Michele, Parrilla Giosuè Fausto, Quaglia Francesco, Raimondo Matteo, Ranise Simone, Rossi Stefano, Spadacini Gabriele, Trincheri Federico, Vassallo Giada, Vicari Nicole.

 Medaglia di bronzo per:

Anys Raian, Borri Matteo, Brezza Giulio, Caporali Edoardo, Cassini Daniele, Curto Riccardo, Gilli Fabrizio, Marvaldi Francesco, Parrilla Jasmine, Piccardo Mathias, Scarrone Marco, Siccardi Diego, Tabbò Lorenzo, Teobaldi Mattia, Vander Auwera Amelia, Verda Pietro, Wallace Jones Alicia, Wallace Jones Stella, Zacchia Maximilian.