Trofeo Kimura 2018 PDF Stampa E-mail
Lunedì 28 Maggio 2018 00:00

Kimura2018-1

Ennesima trasferta a Genova per 30 piccoli atleti dell’Ok Club Imperia che uniti ai loro compagni della sede distaccata di Bordighera (Judo Club Simonazzi)  hanno rimpinguato il forziere già pieno di medaglie e trofei che da anni ormai, in ogni competizione riservata ai piccoli judoka, vede crescere sempre più i riconoscimenti in termini di trofei meritatamente ottenuti.

La gara era riservata alle classi giovanili preagonistiche maschi e femmine nati tra il 2007 e il  2014.

La prestazione dei piccoli atleti in gara ha voluto essere un test di valutazione della preparazione fin qui raggiunta in vista di un’altra importantissima gara che li aspetta ad Imperia il 17 giugno 2018.

I judoka Imperiesi e Bordigotti fiore all’occhiello dell’Ok Club che ha sempre forgiato i suoi campioni proprio dal vivaio giovanile, indispensabile in questa disciplina è pronto a scommettere che anche nella prossima competizione i risultati non si faranno attendere anche in virtù della partecipazione di molti più atleti che non hanno potuto essere presenti al bellissimo evento organizzato dal Kimura di Genova.

Tecnicamente i giovani atleti dell’Ok Club si sono distinti per precisione e potenza delle tecniche applicate in gara oltre che per la ormai consueta educazione dentro e fuori dalle aree di gara.

Questi i singoli piazzamenti che hanno permesso al sodalizio Imperiese di aggiudicarsi il terzo posto nella classifica per società pur avendo un numero di atleti nettamente inferiore.

MEDAGLIA D’ORO PER:

Bracco Lorena, Giordano Martina, Vassallo Giada, Brezza Giulio, Parrilla Giosuè, Oubacher Younnes, Calimera Alessia, Totis Mattia, Guglieri Matteo, Vassallo Giacomo, Vieriu Alexandru,  Marvaldi Stefano, Celislami Justin.

MEDAGLIA D’ARGENTO PER:

Donzellini Lorenzo, Sini Francesca, Vicari Alex, Marvaldi Giulia, Vicari Nicole, Biondi Aurora, D’Angelo Samuele, De Andreis Tommaso, Haddan Yasmin, Spadacini Gabriele,  Stickel Vittoria, Di Lernia Jacopo.

MEDAGLIA DI BRONZO PER:

Ballarè Viola, Di Lernia Tommaso, Borri Matteo, Brunengo Lorenzo, Zazzu Antonio.

 
SHARIN CUP 2018 PDF Stampa E-mail
Domenica 06 Maggio 2018 00:00

sharin 2018-2

Domenica 6 maggio 2018 presso il palazzetto dello sport di Quiliano (Savona) si è svolto il prestigioso trofeo di judo Sharin Cup 2018.

Numerosissime le società presenti provenienti oltre che dalla Liguria anche dal Piemonte e dalla Francia.

Ben oltre 500 atleti hanno preso parte alla splendida manifestazione sapientemente organizzata dalla Società Savonese.

Alla competizione  hanno partecipato  sei ragazzi appartenenti alle classi agonistiche e 47 preagonisti dell’OK Club Imperia che uniti ai compagni della sede distaccata di Bordighera Judo Simonazzi hanno fatto incetta soprattutto di primi posti.

Dato questo non trascurabile anzi un chiaro segnale dell’ottimo lavoro che si sta svolgendo.

Un vero trionfo considerato che la società OK Club si è classificata al secondo posto pur presentandosi alla manifestazione in ranghi ridotti. Doveroso infatti considerare che nella stessa giornata i ragazzi esordienti B erano impegnati  nel torneo di Judo di Novi Ligure.

Ma come sempre ciò che contraddistingue il tasso tecnico dei nostri ragazzi è la giusta interpretazione dello spirito del judo.

Il judo restituisce i ragazzi  a se stessi e questo significa  che la pratica di quest’arte impone il recupero di certe qualità umane che il progresso e la vita frenetica hanno fatto dimenticare.
Sul tatami bisogna fare, fare e basta.

Fare quello che si può, il meglio che si può, con tutte le proprie risorse.

Bisogna prima di tutto essere sinceri con se stessi, saper guardare dentro di sé, sapersi conoscere.
Non è facile, naturalmente, ma questa è la via.

Ci si può riuscire e questo hanno dimostrato di saper fare i piccoli uomini che hanno preso parte alla manifestazione del 6 maggio.

Questi i risultati a fine giornata delle classi preagonistiche:

MEDAGLIA D’ORO PER:

Bracco Lorena, Vassallo Giada,  Ballarè Viola, Brezza Giulio, Oubacher Younnes,  Rao Lorenzo, Anys Rayan, Calimera Alessia, Sini Francesca, Teobaldi Mattia, Torresan Marco, Bonsignorio Michele, D’Angelo Samuele, Totis Mattia, Borri Matteo, De Andreis Tommaso, Rossi Stefano, Vassallo Giacomo, Vieriu Alexandru, Di Lernia Jacopo, Marvaldi Stefano, Simonazzi Martina, Zazzu Antonio.

MEDAGLIA D’ARGENTO PER:

Giordano Martina, Santomauro Giulia, Mirandola Nìccolò, Floris Lorenzo, Gilli Fabrizio, Iapichino Nicholas, Fiume Dennis, Quaglia Francesco, Vicari Alex, Vicari Nicole, Di Lernia Tommaso, Biondi Aurora, Marvaldi Francesco, Brunengo Lorenzo, Guglieri Matteo, Spadacini Gabriele.

MEDAGLIA DI BRONZO:

Marzullo Rebecca, Simonazzi Damiano, Scaramuzzino Matteo, Donzellini Lorenzo, Torresan Giorgia, Marvaldi Giulia, Rossi Samuele, Haddan Yasmin. 

 
TORNEO GIOVANI SAMURAI 2018 PDF Stampa E-mail
Domenica 15 Aprile 2018 00:00

GIOVANISAMURAI2018

Si è svolto a Genova Nervi domenica 15 aprile il torneo di judo “Giovani Samurai 2018”.

A questa competizione hanno preso parte 37 piccoli atleti dell’OK Club Imperia che uniti ai compagni della sede distaccata di Bordighera hanno portato la primavera nel palazzetto dello sport di Genova Nervi.

Si perché i bambini che praticano  judo sono semi preziosi che con la sola forza della perseveranza e dell’esempio sbocciano come meravigliosi fiori a primavera.

Crescono i piccoli judoka accomunando al gesto atletico che matura, anche la crescita interiore che li rende durante le competizioni, atleti preparati ma soprattutto educati, rispettosi del prossimo, attenti e pronti a dar il meglio di se.

L'esperienza acquisita ad ogni gara li presenta  sempre  più consapevoli  e cosi di volta in volta mettono insieme  piccoli tasselli  di esperienza che formeranno con il tempo il puzzle della consapevolezza e dell’amore che è la base della stupenda arte del judo.

Sono fieri i tecnici dell’Ok Club pensando a quanto impegno e passione sono riusciti a mettere sul tatami i piccoli judoka imperiesi e bordigotti.

Impegno che si è trasformato in una cascata di diciotto medaglie d’oro, sette medaglie d’argento e dodici di bronzo.

Un vero trionfo se consideriamo l’epidemia di influenza che ha tenuto a casa tantissimi piccoli atleti che  sicuramente, al pari dei loro compagni, avrebbero ben figurato.

Ricapitoliamo qui di seguito i singoli piazzamenti:

 MEDAGLIA D’ORO:

Zazzu Antonio, Spadacini Gabriele, Vassallo Giacomo, Vieriu Alexandru, Biondi Aurora, D’Angelo Samuele, Marvaldi Francesco, Anis Ryan, Torresan Marco, Vicari Nicole, Calimera Alessia, Vicari Alex, Brezza Giulio, Bosio Giulia, Donzellini Lorenzo, Petunia Giacomo, Giordano Martina, Vassallo Giada.

MEDAGLIA D’ARGENTO:

Di Lernia Jacopo, Brunengo Lorenzo, De Andreis Tommaso, Totis Mattia, Sini Francesca, Gilli Fabrizio, Scaramuzzino Matteo.

MEDAGLIA DI BRONZO:

Borri Matteo, Guglieri Matteo, Potenza Andrea, Stikel Vittoria, Caporali Edoardo, Quaglia Francesco, Iapichino Nicolas, Rao Lorenzo, Scevola Paolo, Torresan Giorgia, Bracco Lorena, Calzamiglia Justin.

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 7 di 50