Giacomo Michelis oro ai Nazionali di Judo PDF Stampa E-mail
Lunedì 07 Dicembre 2009 18:23

Si sono svolti presso il Palafijlkam di Ostia i campionati Nazionali di judo Under 15.

Gli atleti qualificati per le finali, sono stati 247, provenienti da tutta l’Italia, anche il sodalizio imperiese OK club judo e ju jitsu era presente in gara con Giacomo Michelis, che nella categoria al limite dei 73 kg. ha letteralmente dominato gli avversari, con una condotta di gara a dir poco esemplare, il primo incontro lo vede opposto al rappresentante della Lombardia, sul quale ha la meglio in circa 60 secondi, nel secondo turno affronta il fortissimo siciliano, (che a fine gara risulterà terzo) e con non poche difficoltà, ma sfruttando la sua superiore tecnica, batte prima del limite. Il terzo incontro è decisivo, per l’accesso in semi finale, e nulla può il piemontese, contro la determinazione di Giacomo che dopo neppure due minuti di combattimento vince per  Ippon (il KO nel pugilato), la semi finale si mostra subito un’incontro tattico, vista la grande abilità del rappresentante del CUS Siena, Alberto Luschi i due atleti si studiano per circa un minuto, e vengono ammoniti dalla terna arbitrale, per scarsa combattività, Giacomo resta lucido e continua l’incontro in moto tattico senza rischiare, e proprio su un attacco dell’avversario esegue una contro tecnica vincente che gli vale ippon, vittoria e accesso alla finale per l’oro, dove si sbarazzerà letteralmente del rappresentante del Judo Valbrenta, Luca Mocellin.

“Giacomo ha cominciato a fare judo all’ètà di 6 anni, e si è subito capito che il ragazzo aveva doti superiori alla media e una determinazione, che lo avrebbero portato a grandi risultati, quest’anno termina la stagione agonistica con un secondo posto al campionato Nazionale di ju jitsu, e un primo posto al campionato Nazionale di judo, che lo pongono sicuramente tra gli artisti marziali migliori d’Italia” dichiara Daniele Berghi, maestro del sodalizio imperiese.

“Siamo consapevoli che il lavoro da fare è ancora tanto, e cercheremo di farlo con umiltà e dedizione, come abbiamo sempre fatto “ aggiunge Giorgio Allaria,” come presidente dell’OK club non posso che essere felice, e ringraziare lo staff  formato dai Tecnici Federali Daniele Berghi; Franco Viani; Stefano Campeggio; Vincenzo Papasodaro; Giovanni Monte e dagli assistenti tecnici sociali Simone Amoretti; Rosaria Rusciano e Sara Zat per i grandi risultati e la serietà con la quale operano.

 

Attachments:
FileDescrizioneFile size
Download this file (judo.pdf)judo.pdfArticolo apparso su "Il Secolo XIX" l'8 dicembre 2009 1073 Kb
 
Slovenia - Open di Ju Jitsu Stampa E-mail
Domenica 18 Ottobre 2009 00:00
{pgslideshow id=9|width=150|height=150|delay=3000|image=M}
S
i è svolto sabato 17 ottobre lo “Slovenia Open” di ju jitsu l’ultima prova del circuito internazionale.

Presso il Dobova Palace si sono misurati atleti provenienti da tutta Europa.

In rappresentanza dell’Italia vi era anche la portacolori Imperiese dell’OK club judo e ju jitsu Alessandra Ravotto, che battendo in finale la fortissima rappresentante Bielorussa si aggiudica un primo posto importantissimo, visto il livello della manifestazione che fa parte dell’ European Chellange Cup.

Ora l’obiettivo è il Campionato del Mondo che si svolgerà ad Atene dal 26 al 29 novembre.

“Mi auguro che Alessandra possa competere ad altissimo livello, dimostrando le sue grandi doti di atleta e di persona, ora però bisogna lavorare sodo in questo ultimo periodo e non perdere la concentrazione” dice il maestro Daniele Berghi, consapevole che il lavoro da fare è ancora tanto.

Continuano intanto i corsi di judo e di ju jitsu per adulti e piccini, presso la palestra OK club in Borgo San Moro.

 
Apertura anno accademico 2009-2010 PDF Stampa E-mail
Venerdì 16 Ottobre 2009 00:00
{phocagallery view=category|categoryid=7|imageid=236|imageshadow=shadow3|displayname=0|displaydetail=0|displaydownload=0|displaybuttons=0|displaydescription=0|displayimgrating=0|pluginlink=0|type=0}
C
on il 15 ottobre 2009 si da inizio all'anno accademico 2009-2010. 

Ecco i piccoli dell'OK club, si tratta del turno chiamato "avviamento", sono tutti bambini del 2005 e del 2004, che si apprestano a iniziare un'avventura che speriamo duri tutta la vita.

Le regole, i giochi, la motricità, la socializzazione, la tecnica, questi saranno i punti salienti che caratterizzeranno il loro primo anno sul tatami.

Consapevoli del delicato compito affidatoci, siamo a ringraziare bimbi e genitori per la fiducia accordataci.

Staff Tecnico

OK club

 
«InizioPrec.41424344454647484950Succ.Fine»

Pagina 49 di 50