10° Memorial Luigi Sicco PDF Stampa E-mail
Lunedì 16 Novembre 2015 00:00

MemorialLuigiSicco2015

Una determinata squadra di 37 piccoli atleti per l’OK Club, la scorsa domenica, ha partecipato al 10° Memorial Sicco in ricordo del grande Maestro Luigi Sicco.

L’evento ospitato anche quest’anno presso il palazzetto dello sport di Celle Ligure è stato ben organizzato e il famoso motto dell’ok club: “judo con il sorriso” è stato ben interpretato da tutti i partecipanti.

Il torneo giovanile aperto alle classi dal 2004 al 2011, ha visto come sempre una numerosissima partecipazione di atleti.

Ben  22 società, provenienti dalla Liguria e dal Piemonte si sono sfidate sulle 5 aree di gara.

Al termine della giornata, grande soddisfazione con piazzamenti di tutto rispetto per l’OK Club con un totale di 14 medaglie d’oro, 12 argenti e 11 bronzi che portano un meritato secondo posto per il sodalizio Imperiese nella classifica per società.

Questi i piazzamenti ottenuti dei giovani atleti:

medaglia d’oro per Alassio Tommaso, Bruno Mattia, El Mottaki Miriam, Galletta Federico, Petunia Rachele, Saglietto Nicola, Cordelio Mirco, Mastrorillo Matteo, Ranise Simone, Ricciardone Edoardo, Borca martino, Donzellini Lorenzo, Gilli Fabrizio, Mastrorillo Andrea.

Medaglia d’argento per Gilli Martina, Valle Andrea, Marzullo Lorenzo, Bracco Lorena, Calzamiglia Justin, Di Marco Yuri, Russo Daniele, Tabbò Lorenzo, Ballarè Viola, Bracco Nicolò, Sini Francesca, Teobaldi Mattia.

Medaglia di bronzo per Bagarolo Stefano, Selko Xhanluka, Teobaldi Eleonora, Capone Gabriele, Giordano Martina, Marzullo Rebecca, Russo Mattia, Schembri Daniel, Zanella Nicolò Fiume Dennis, Siccardi Diego.

Il bilancio a fine giornata è sicuramente di grande compiacimento oltre che per i risultati raggiunti,  anche per la grinta, l’educazione, la correttezza di tutti i bambini. l messaggi di amicizia, mutua prosperità e spirito di collaborazione sono  sicuramente tra i valori da riconoscere in questo riuscitissimo  evento.



 
Campionati regionali 2015 PDF Stampa E-mail
Lunedì 09 Novembre 2015 00:00

 

Campionati_Regionali_2015
 

Domenica 8 novembre, come ogni fine anno, il capoluogo ligure ha ospitato i campionati regionali di judo, competizione organizzata dal Comitato Regionale della Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali (FIJLKAM).

L’adesione delle associazioni è sempre ampia tanto che nel corso dell’intera giornata le numerosissime società provenienti da tutta la Liguria hanno portato sull’area di gara circa 300 atleti dalla classe Esordienti A fino ai Master.

L’OK Club di Imperia, come sempre presente, schiera una formidabile squadra composta da 38 atleti che con autorevolezza e doti tecniche ed atletiche di altissimo livello portano il sodalizio imperiese sul secondo gradino del podio nella classifica per società.

A fine giornata l’OK Club può contare ben 10 campioni regionali, Fabrizio Cavalera nei Senior, Edoardo Dotta negli Juniores, Nadia Arfaoui, Rebecca Bruno, Anna Poracchio e Althea Secchi negli Esordienti B, Davide Berghi, Giulia Ghiglione, Camilla Giromini e Isabella Rimondo negli Esordienti A.

A questi si aggiungono 4 medaglie d’argento con Emilio Pozzoli e Susanna Rodi nella classe Senior, Marco Viani nei Cadetti e Marta Brignola negli Esordienti B.

Medagli di bronzo per Ettore Guarnaccia, Paolo Martini, Francesco Mij, Noemi Aime, Raul Balazas, Stefano Berghi, Lorenzo De Angeli, Alessio Ferri, Matteo Formica, Noemi Genna, Nicolas Beduini, Tiziano Boggione, Paola Bogliorio e Filippo Merano.

Va ricordato inoltre che quella di domenica era l’ultima tappa del trofeo Liguria per la classe agonistica degli esordienti A che ha segnato la vittoria di Davide Berghi, Giulia Ghiglione, Camilla Giromini e Filippo Merano.

 
Trofeo Internazionale Romagna – Trofeo Liguria Cadetti PDF Stampa E-mail
Mercoledì 14 Ottobre 2015 00:00

TrofeoIntRomagna-TrofeoCadetti

Fine settimana molto impegnativo per gli atleti dell’OK Club Imperia coinvolti su due fronti nel prestigioso Trofeo Internazionale Romagna che si è svolto a Modena, prima tappa del Trofeo Italia per le categorie under 15 e nel Trofeo Liguria tenutosi nel capoluogo ligure ed aperto agli atleti under 18.

A Modena inizia Tiziano Boggione, primo a scendere sull’area di gara mette a segno due ippon di pregevole fattura su avversari davvero forti, cede al terzo turno e non viene recuperato. Ottima gara per un ragazzo di dicembre 2002 che ha gareggiato con atleti ben più grandi di lui, i complimenti sono d'obbligo 11 posizione.

Althea Secchi, fuori peso di soli 2 etti è costretta a passare nella categoria superiore, vince il primo incontro e perde il secondo. Nella dura pool dei recuperi commette un errore che le costerà caro e farà svanire il sogno medaglia, per lei 9 posizione.

Grande gara per Marta Brignola, assesta un potente ippon di ura nage al primo turno ma poi si arrende alla forte campionessa italiana in carica. La mancanza di esperienza condiziona il recupero quando in netto vantaggio si fa sorprendere dall’avversaria e rimane bloccata a terra. Unica del 2002 nella sua categoria conquista l’undicesimo posto.

Ottimo atteggiamento per Rebecca Bruno, combattiva e lucida dimostra maturità vince tre incontri, due in pool e uno ai ripescaggi, si classifica settima in una categoria durissima con la consapevolezza che la medaglia ci poteva stare.

Medaglia di bronzo per Anna Poracchio, di gran lunga la più forte della categoria, in semi finale commette troppi errori e non basta la voglia per vincere. Anna sei forte e devi crederci e vedrai che tutto andrà bene.

Splendido argento per Nadia Arfaui, gara da atleta matura, forte decisa e determinata peccato che non sia riuscita a portare a casa l'oro.

Commenta il tecnico Daniele Berghi, “sono soddisfatto di voi il lavoro fatto sta dando i giusti frutti, andiamo avanti così, istinto e determinazione devono essere i nostri punti fissi, il judo lo avete!”

Buoni segnali anche dagli under 18 impegnati a Genova nel 3° Trofeo Liguria, iniziano le categorie dei pesi superiori con Daniele Risso che al limite dei 90 kg non ha avversari e porta avanti la gara quasi in scioltezza conquistando l’oro.

Raul Balazas nella categoria 81 kg risente ancora di un problema alla schiena che non gli permette di esprimersi al meglio ma si posiziona comunque al secondo posto in una difficile categoria.

Di seguito salgono sul tatami Alessandro Gilli che nei 73 kg pur impegnandosi al massimo non trova ancora la giusta misura contro avversari fisicamente più forti di lui e Alessio Ferri nei 66 kg che pur combattendo come un leone manca di un soffio la terza posizione.

Nella categoria 60 kg l’OK Club schiera Marcello Di Francesco atleta forte e coraggioso ma alle sue prime esperienze di gara che nulla può di fronte ad avversari che hanno alle spalle molti anni di judo, Lorenzo De Angeli nei 55 kg inizia in salita contro un forte atleta torinese e quando sembra che le sorti della gara volgano a suo favore commette un errore che gli costa il podio.

Sempre nei 55 kg va meglio a Marco Viani che pur non al meglio della forma conquista la medaglia di bronzo.

A fine giornata l’OK Club si posiziona al terzo posto nella classifica per soocietà.

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 34