DYNAMIC JUDO CUP CATANIA - GRAN PRIX CADETTI PDF Stampa E-mail
Giovedì 18 Giugno 2015 00:00
GranPixCatania

Sabato 13 giugno si è svolta a Catania la terza tappa del Gran Prix Italia valevole per l’acquisizione dei punti nella ranking list italiana della classe cadetti.

L’OK Club sbarca in Sicilia con sette atleti ben preparati e consapevoli dell’alto livello che caratterizza tali competizioni.

Inizia la giornata con le categorie più pesanti dove Daniele Risso al limite degli 81 kg grazie ad un pizzico di fortuna e ad una bella gara conquista la medagli a d’argento dimostrando di poter tranquillamente aspirare al podio ai prossimi campionati.

Arianna Conti malgrado diversi impegni non le abbiano permesso di essere al meglio della sua forma conquista un importante medaglia di bronzo nella categoria al limite dei 70 kg, che la posiziona nei primi posti della classifica italiana.

Marco Viani nei 50 kg dimostra la miglior preparazione e la miglior condotta di gara, categoria molto dura ogni incontro tirato al massimo, nella finalina risente del breve periodo di recupero dall’incontro precedente e si deve accontentare di un 5° posto che ci va stretto.

Lorenzo De Angeli fuori categoria per un soffio combatte nei 60 kg vince il primo perde il secondo con il forte Rea che farà terzo e perde il recupero ma tutti i combattimenti portanti avanti bene con lucidità e grinta.

Alessio Ferri, Elena Valle e Noemi Genna purtroppo non trovano la misura e non sono ripescati. C'è la voglia c'è la tecnica manca la determinazione.

 
Saggio di fine corso 2015 PDF Stampa E-mail
Giovedì 18 Giugno 2015 00:00
saggio-small

Ancora una volta l’Ok Club tutto riunito per la manifestazione che segna la chiusura ufficiale della stagione prima della pausa estiva, l’evento è oramai diventato un appuntamento fisso per i più grandi mentre per i più piccini un bel momento di aggregazione che fa superare quel po’ di ansia che nasce nel doversi esibire di fronte a tante persone.

Quest’anno gli atleti sul tappeto erano oltre 180 ed almeno il doppio gli spettatori che ci hanno accompagnati in queste due ore di judo di gioco e di illustrazione dell’attività fatta nel corso della stagione.

Nel corso dell’anno la fatica è tanta gli impegni ancora di più e non sempre i risultati ripagano degli sforzi fatti, ma quando vedo questi bambini e questi ragazzi sorridere sul tappeto, cercarsi l’uno con l’altro per fare le tecniche, giocare fuori dal tappeto durante le pause e sorridere orgogliosi quando vengono presentati i loro risultati allora dico, si ne vale la pena.

Quest’anno non elencherò risultati e classifiche, chi è interessato già lo sa o sa dove trovarli, i migliori risultati di questi ultimi anni sono stati nel vedere bambini impacciati e timidi trasformarsi in ragazzi forti, determinati e sicuri di se, nel vedere bambini con problemi di socializzazione diventare adulti perfettamente integrati che sanno sfruttare al meglio le loro potenzialità.

Quindi, grazie ragazzi per tutto quello che voi ogni giorno insegnate a noi dandoci la forza di continuare anno dopo anno e grazie a tutti i genitori che credono nel judo come sport e strumento di educazione e nello staff dell’Ok Club.

Naturalmente neanche quest’anno i corsi terminano realmente, gli orari e le date li sapete, vi aspetto tutti!!


 
2° Trofeo QUISport PDF Stampa E-mail
Mercoledì 03 Giugno 2015 00:00
2TrofeoQUISport1

2TrofeoQUISport2

Domenica 31 maggio la società Sharin Judo ha organizzato nella bellissima struttura del palazzetto dello sport di Quiliano (SV) la seconda edizione del Trofeo dello Sport, bellissima competizione di judo aperta alle classi preagonistiche ed alle classi agonistiche di esordienti A e B che di fatto chiude la stagione agonistica nella nostra regione.

Atleti provenienti dalla Liguria dal Piemonte e dalla Toscana hanno dato vita ad una bella competizione che, nel corso della giornata, ha visto salire sul quadrato di gara quasi 400 atleti.

Non poteva mancare l’OK Club Imperia che inizia di primo mattino con le classi degli esordienti B, atleti del 2001 e 2002 e degli esordienti A nati nel 2003, molti dei quali con alle spalle già diversi anni di judo che danno vita ad incontri molto intensi dal punto di vista tecnico e agonistico.

I risultati della competizione del mattino per le classi agonistiche portano la medaglia d’oro per Nadia Arfaoui, Davide Berghi, Andrea Paola Bogliorio, Giulia Ghiglione e Althea Secchi, argento per Edy Belgrano e Anna Poracchio, bronzo per Tiziano Boggione, Federica Bonanno, Filippo Merano, Isabella Rimondo, Elisa Scarrone.

Non riescono a salire sul podio, pur con una buona prestazione, Nicholas Beduini e Marta Brignola, mentre una menzione particolare va a Giulia Ghiglione premiata a fine mattinata per il miglior Ippon.

Grazie ai risultati ottenuti dagli agonisti il sodalizio imperiese si posiziona al secondo posto nella classifica per società dietro al forte Akiyama di Torino.

Il pomeriggio è il momento delle classi preagonistiche l’OK Club partecipa con la categoria ragazzi, nati fra il 2004 ed il 2005 ottenendo i seguenti risultati.

Primo gradino del podio per Lorenzo Marzullo, argento per Tommaso Alassio, Mattia Bruno, Alessandro Ferri, Matteo Mastrorillo, Nicola Saglietto, bronzo per Miriam El Mottaki, Vanessa Gazzelli ed Andrea Valle.

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 33